Perché la Juve di Sarri sta giocando male?

Questione bel gioco. Il “problema” che in queste settimane è tornato a devastare le menti dei tifosi della Juventus.
Cosa succede? Non dovremmo giocare meglio?
Non avevano detto che bastava aspettare qualche mese?

Non parliamo dei risultati, questi per fortuna non stanno mancando. Parliamo di gioco, di prestazione. Di bellezza, se vogliamo. La Juve vince ma non convince.

Perché c’è stata un’involuzione nell’ultimo periodo?
Ho ipotizzato tre possibili cause e vi ho proposto un sondaggio sul mio account Twitter. Calo fisico di alcuni uomini chiave (Ronaldo, Khedira, Matuidi su tutti), rosa inadeguata o incompleta (considerando gli infortunati, Douglas il primo della lista), o più banalmente Sarri sta sbagliando alcune scelte.
Guardando le percentuali con cui avete risposto, abbiamo un 31% per l’opzione “calo fisico”, 25% per “rosa inadeguata”, 32% per le “scelte di Sarri” e infine un 12% per “altro”.

Leggendo i vostri commenti però, li leggo tutti, le percentuali dovrebbero risultare diverse. A occhio e croce direi un 60% per “rosa inadeguata”, 35% per le “scelte di Sarri” e un misero 5% per tutto il resto.
In pratica, le critiche maggiori sono andate a Paratici per non aver affidato a Sarri una rosa funzionale al suo gioco, nello specifico un centrocampo non all’altezza. Poi, non viene risparmiato nemmeno Sarri, colpevole di non utilizzare i giocatori migliori.
Tradotto: il nostro centrocampo fa schifo! A prescindere dal colpevole.

Ma è davvero così scarso il nostro centrocampo?
Personalmente, mi sono sempre opposto a questa definizione. Non può essere scarso un centrocampo che vince lo scudetto a febbraio. È inconcepibile.
Direi incompleto (l’anno scorso soprattutto), migliorabile, schierato “male” in alcune occasioni. Ecco, preferisco questo tipo di valutazioni. Esistono diverse sfumature tra lo scarso e l’eccellente. Il nostro lo definirei migliorabile.

Tra i giocatori più discussi, manco a dirlo, c’è Sami Khedira. “Giocatore di grande intelligenza” come lo ha definito Sarri, che però risulta ormai inadeguato da un punto di vista fisico. È come il 40enne che va a giocare negli amatori: è il più esperto, a volte il più tecnico, ma gioca da fermo. Può permetterselo la Juve?
Ho già spiegato quale sarà il primo switch a centrocampo. Lo dicono i numeri e le prestazioni. Bentancur il più subentrato, Khedira il più sostituito. Inutile farsi paranoie: ci sono 10 anni esatti di differenza tra i due, lo switch in questi casi è un semplice processo naturale.
Su Pjanic al centro del gioco penso sia inutile discutere. Rimane un posto che è quello della mezzala sinistra. Chi in quel ruolo? Questa è la cosa che più mi interessa.
Io spero ancora in un giocatore di qualità, possibilmente Ramsey. Può giocare Ramsey dalla parte di Ronaldo? Per me, deve! Ho sempre detto che dietro Cristiano deve esserci un rifinitore e non un recupera palloni alla Matuidi. Aspetterò. Il problema è che Aaron è un altro come Douglas, che ti lascia sul più bello.

Tornando al sondaggio sarei più attratto dall’opzione “le scelte di Sarri”. Voterei per questo. Scelte che per la cronaca portano anche all’esclusione di Emre Can (altro argomento molto discusso tra i commenti). Potremmo parlarne per ore: qual è il centrocampo ideale con questa rosa? Bentancur (o Can) + Pjanic + Ramsey è scarso come reparto? A che livello è secondo voi? E quanto può darci Rabiot?
Sia chiaro, non è un voto contro Sarri (non ci penso proprio). Solo una riflessione su un reparto che oggi sembra quello più in discussione.

Qualcun altro invece è tornato sulla questione modulo. 433 contro 4312. Per il 433 non abbiamo esterni a sufficienza, soprattutto se devi fare affidamento su Costa (in più tornerebbe in ballo il ruolo di Dybala); per il 4312 manca un vero trequartista e torniamo al discorso Ramsey, mercato, ecc. Da qui anche le critiche precedenti a Paratici.

Il sondaggio comunque si è rivelato molto equilibrato e questo ha confermato i miei dubbi. Non esiste una sola causa (centrocampo), ma piuttosto bisogna ragionare su un insieme di fattori:
può esserci realmente un calo fisico, generale o individuale (potessi leggere tutti i dati, cosa darei…);
il percorso di crescita di una squadra non è per forza lineare;
si può fare qualcosa sul mercato (e nel caso speriamo arrivi qualcuno funzionale e integro fisicamente);
lo stesso Sarri potrebbe/dovrebbe rivedere alcune sue idee.

Più confusione ed esperimenti oggi, più certezze domani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...